Attività

Attività 2018-10-30T11:17:41+00:00

L’associazione ISO persegue i propri obiettivi e porta avanti la lotta all’Ictus Cerebrale attraverso una serie di azioni e programmi rivolti a:

Istituzioni:

L’ISO promuove politiche pubbliche finalizzate a:

  • migliorare le cure delle persone colpite da ictus e malattie cerebrovascolari o che sono a rischio di ammalarsi
  • ridurre il numero delle persone affette da ictus e/o malattie cerebrovascolari
  • migliorare la qualità di vita delle persone affette da ictus e delle loro famiglie attraverso interventi medici e psico-sociali

Cittadini

L’ISO organizza singolarmente o con altri partner italiani ed europei programmi rivolti alla popolazione in generale. Questi programmi hanno la finalità di:

  • Promuovere la consapevolezza dei vari e molteplici aspetti della prevenzione e della cura dell’ictus cerebrale, ad oggi ancora molto limitata nella popolazione italiana. L’ISO auspica anche programmi multilingua rivolti agli immigrati che risiedono nel nostro Paese e che difficilmente possono accedere efficacementeai consueti canali di informazione/formazione
  • Promuovere la consapevolezza ed educare ad un sano stile di vita le fasce giovani della popolazione con programmi ed azioni mirate, con il coinvolgimento delle scuole e dei luoghi di aggregazione delle famiglie
  • Ridurre il numero dei pazienti affetti da ictus e dei morti per ictus cerebrale e malattie cerebrovascolari
  • Garantire le cure migliori a tutti coloro che sono affetti da ictus nelle diverse fasi della malattie e fornire alle famiglie delle persone affette adeguato supporto
  • Raggiungere la più ampia consapevolezza da parte dei cittadini(giovani adulti, adulti e anziani) e delle persone presenti sul territorio italiano relativamente a tutti gli aspetti di prevenzione e cura dell’ictus cerebrale

Professionisti della Salute

  • Promuovere, offrire e garantire formazione e aggiornamento continuo attraverso incontri scientifici e moderne metodologie didattiche
  • Proporre e coordinare studi multicentrici che contribuiscono al miglioramento della conoscenza della malattia
  • Supportare giovani professionisti nella formazione attraverso programmi di finanziamento dedicati
  • Promuovere e supportare la ricerca finanziando progetti innovativi che riguardino tutti gli aspetti della prevenzione e cura dell’Ictus Cerebrale e della formazione dei professionisti