Obiettivi

Obiettivi 2018-10-30T11:13:56+00:00
  • Ridurre la proporzione dei pazienti affetti da ictus cerebrale che muoiono nel primo mese al di sotto del 20% (entro l’anno 2020);
  • ridurre l’incidenza di recidive degli ictus fatali e non fatali al di sotto del 20%, e le morti causate da malattie cardiovascolari nei pazienti sopravvissuti alla fase acuta al di sotto del 40%;
  • superare la soglia del 70% dei pazienti sopravvissuti indipendenti ed autonomi nelle attività della vita quotidiana;
  • aumentare la consapevolezza della popolazione residente in Italia dei fattori di rischio cardio-cerebrovascolari, con attenzione ai giovani, allo stile di vita ed alle differenze di genere;
  • migliorare la fruibilità e l’accessibilità delle misure di prevenzione secondaria appropriate, affinché possa giovarsene un numero crescente di persone colpite da ictus
  • ottimizzare l’accesso alle strutture specialistiche dedicate alla prevenzione, diagnosi e cura dell’ictus, affinché possa fruirne un numero crescente di cittadini, indipendentemente dall’area geografica di residenza;
  • favorire la costituzione di stroke unit, o di unità di diagnosi e cura dell’ictus nei centri ospedalieri;
  • favorire la costituzione di una rete dell’emergenza dell’Ictus Cerebrale a livello regionale e nazionale che superi le disparità strutturali esistenti;
  • indicare e ottimizzare percorsi che consentano a tutti i pazienti con ictus acuto di accedere in tempo utile alle cure specifiche, senza discriminazioni, e con la garanzia del miglior trattamento, in aderenza alle linee guida e ai criteri di good clinical practice;
  • identificare, diffondere e promuovere, anche a livello delle autorità sanitarie nazionali e regionali, criteri di appropriatezza e valutativi della qualità per l’accreditamento dei centri preposti alla prevenzione, diagnosi e cura dell’ictus sia nella fase acuta che di riabilitazione;
  • identificare le procedure, diffonderne la conoscenza, e promuoverne l’applicazione, affinché i servizi di riabilitazione prevedano un team multidisciplinare e multi professionale specificamente addestrato nella gestione dei pazienti con ictus.